I put a spell on you

I put a spell on youBecause you’re mine You better stop the things you doI tell you I ain’t lyin’I ain’t lyin’ You know I can’t stand itYou’re runnin’ aroundYou know better, daddyI cannot stand it ‘cause you put me downOh no I put a spell on youBecause you’re mine You know I love youI… Continua a leggere I put a spell on you

Father & son

Di Cat StevensDall’album: Tea for the Tillerman – Island Records, 1970 Father And Son “Father:It’s not time to make a changeJust relax, take it easyYou’re still young, that’s your faultThere’s so much you have to knowFind a girl, settle downIf you want, you can marryLook at me, I am oldBut I’m happy I was once like you… Continua a leggere Father & son

Viaggi Ermeneutici

Romolo Giacani

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

©STORIE SELVATICHE

STORIE PIU' O MENO FANTASTICHE DI VITA NEI BOSCHI

Petali Azzurri!

*I Petali delle Rose...quando cadono...diventano Angeli Silenziosi.*

il SOCIAL apatico

appunti sconclusionati

DIARIO CLANDESTINO

ANDARE, OSSERVARE, RACCONTARE

La Scimmia Umana

Una scimmia qualunque.

Di Bellezza e atti di gentilezza gratuita

"La Bellezza salverà il mondo" diceva Dostoevskij e io ci credo! Venite con me e anche voi scoprirete che è proprio così.

Racconti Ondivaghi

che alla fine parlano sempre d'Amore

Paul Militaru

Photography Portfolio

PENSIERIALLAFINESTRA

Mai dire farò, ma fare

Il Buio Dentro

diario di un abusato

Il blog di Alice Spiga

Amo scrivere, vivo scrivendo

Racconti brevi di vita quotidiana ( spero allegri ed umoristici) aforismi pensieri idee di un allegro pessimista

Guai a prendersi troppo sul serio. Racconti allegri pensieri idee di un allegro pessimista

Nemesys

Il mio modo di esserci

Non sono ipocondriaco

Ma se il dottore non mi vede si preoccupa (by Kikkakonekka)

Rebus Sic Stantibus

Timeo Danaos et dona ferentes